\\ Home Page : Articolo : Stampa
Modifiche al Regolamento Tecnico 2010/11
Di Davide Fabiani (del 21/09/2010 @ 07:52:05, in Principale, linkato 1872 volte)

Proposta di attivazione di un Campionato di Lega suddiviso in tre gironi (Serie A, Serie B e Serie C).

Si ricorda che nell’Assemblea di Lega del 18/09/2009 è stato istituito un Campionato di Lega a struttura unica verticale articolato in Serie (ad es. Serie A, B e C) che però non è stato attivato perché le singole Assemblee di Sezione non hanno approvato la contestuale disattivazione dei Campionati di Sezione.

Ora, la presente proposta vuole mantenere la struttura attuale della Lega divisa in Sezioni, ciascuna con propri campionati e coppe, ma intende sostituire le coppe europee con il suddetto nuovo Campionato di Lega, secondo le linee guida approvate lo scorso anno dall’Assemblea di Lega che di seguito vengono esposte:

  1. Composizione iniziale delle varie Serie. Verrà stilata una Classifica Generale di tutte e 24 le squadre della Lega. Nella Serie A saranno collocate inizialmente le migliori otto squadre della Lega, nella Serie B le seconde otto e nella Serie C le restanti. Per la Classifica si terrà conto dei piazzamenti (al termine dei Play Off) degli ultimi 5 anni nei rispettivi Campionati di Sezione privilegiando, a parità di merito, il numero di campionati vinti e, poi, l’anzianità di appartenenza alla Lega. In particolare, il punteggio complessivo di ogni squadra verrà calcolato sommando il punteggio parziale ottenuto in ogni anno sportivo, in base al piazzamento della squadra nella Classifica Finale al termine dei Play Off, come sotto riportato:
        

     

    Posizione in Classifica Punti

    1

    10

    2

    6

    3

    4

    4

    3

    5

    2

    6

    1

    7

    0

    8

    0


  2. Promozioni e retrocessioni. Negli anni successivi vi saranno 2 promozioni e 2 retrocessioni tra le Serie al termine di ogni anno sportivo. Il vincitore della fase di Regular Season e quello della seconda fase di Play Off saranno promossi alla Serie superiore, gli ultimi due classificati di ogni Serie saranno retrocessi a quella inferiore.
  3. Campionati e coppe. I vincitori dei tre gironi (squadra vincente dei Play Off) vinceranno la coppa del rispettivo campionato. Lo Scudetto spetterà al vincitore della Serie A. Al posto delle coppe europee verrà organizzata inoltre una Coppa di Lega tra tutte le squadre delle varie Serie di durata (e difficoltà) maggiore rispetto a quella attuale. Si giocherà, poi, ad inizio anno la Supercoppa di Lega tra il vincitore dello Scudetto e quello della Coppa di Lega.
  4. Comunicazioni formazione. Per minimizzare l’impegno dei presidenti delle squadre e consentire di partecipare attivamente chi vive in città diverse, tutte le operazioni relative alla comunicazione della formazione saranno fatte online mediante il sito della Lega, utilizzando le norme attualmente in vigore per le coppe europee.
  5. Mercato giocatori. Vengono mantenuti  tre distinti mercati giocatori, uno per ogni sezione. Si auspica, comunque, una maggiore uniformità di regole e soprattutto ruoli identici dei giocatori, sia per quelli acquistati nel primo mercato che successivamente.
  6. Data di partenza. Il Campionato di Lega può essere già attivato a partire dal presente a.s. 2010/11, anche se per non ledere i diritti di chi deve fare le coppe quest’anno sarebbe forse più opportuno iniziare dal 2011/12.