\\ Home Page : Articolo : Stampa
Modifiche al R. T. 2009/10
Di Davide Fabiani (del 14/09/2009 @ 18:57:35, in Principale, linkato 1100 volte)

Vi riporto una breve descrizione delle modifiche al Regolamento Tecnico che mi sono arrivate ad oggi e che verranno discusse nella Assemblea di Lega del 18/9/2009, affinché possiate prenderne visione e commentarli.

1) Modifica del Calendario di Regular Season. Abolizione della fase di appendice e istituzione di una fase "ad orologio". (Relatore: Davide Fabiani)

La proposta nasce dal fatto che con solo 16 squadre in A1, 21 giornate di Regular Season sono troppe e obbligano a serie Play Off troppo corte (quarti, semifinali, finali al meglio delle 3). La mia proposta è la seguente: Regular Season in due fasi con

  • 1° fase: andata + ritorno per 14 giornate;
  • 2° fase: ad "orologio" di 4 gare, 2 gare contro chi si è classificato peggio nella prima fase (giocate in casa),  2 gare contro chi si è classificato meglio nella prima fase (in trasferta). Fattore campo come nei Play Off (+10).

In totale la Regular Season sarebbe composta di 18 giornate = 14 (AR) + 4 (OROL). I Quarti e le Semifinali Play Off potrebbero essere giocate 2/3 e la Finale 3/5. Resta fuori 1 giornata che può servire in caso di eventuali recuperi per giornate annullate. 

2) Comportamento in caso di gare posticipate/annullate: integrazioni dell’attuale normativa (Relatore: Davide Fabiani). 

L'attuale normativa per le gare posticipate è infatti lacunosa. All'art. 5 ultimo comma si dice: Se una gara di Serie A1 viene rinviata ad altra data, tutte le partite di Fantabasket che vedono giocatori coinvolti in quella gara verranno omologate definitivamente solo dopo la disputa di tale gara. Nel caso in cui non si possa attendere il risultato di quest’ultima senza turbare significativamente il prosieguo del Campionato ci si comporterà come al comma precedente [cioè facendo entrare le riserve, n.d.r].

Ora la dicitura "senza turbare significativamente il prosieguo del Campionato" spesso lascia adito a contenziosi in fase di omologazione delle gare, per cui andrebbe specificato meglio quando si debba ricorrere alle riserve e quando, invece, è necessario aspettare. Ce ne siamo accorti ampiamente durante la fase finale dello scorso campionato in cui le squadre di serie A non si capiva più quale era il calendario ufficiale.

Secondo me si può aspettare ogniqualvolta l'attesa della gara rimandata non inficia il regolare svolgimento, inizio o prosecuzione di una qualsiasi competizione organizzata dalla Lega (ad es. la griglia iniziale dei Play Off o il passaggio di un turno, la griglia di inizio della Coppa di Lega, l'accesso alle Final Four o Six di Eurolega e Korac, ecc.). Nel caso, invece, che ciò accada, si dovranno omologare le partite senza aspettare l'esito della/e gara/e. La mia proposta è che, invece di far subentrare i sostituti, si consideri nel punteggio della squadra il punteggio medio (in tutte le giornate giocate) dei giocatori coinvolti. Vi faccio notare che, guardando su internet, questa è una regola già adottata da molte altre Leghe di Fantabasket.

Va da sé che, anche nel caso di gara di serie A annullata (ad es. omologata con 20-0 a tavolino), anziché far subentrare le riserve ai giocatori coinvolti, si debba utilizzare la media punti degli stessi sino a quella giornata.

Nel caso in cui la media punti non sia disponibile, ad es. un giocatore nuovo, o se il giocatore ha giocato meno di 3 giornate [la media non è significativa, in tal caso] si ricorrerà alle riserve.

3) Proposta di adeguamento delle finestre di mercato in tutte e tre le sezioni della Lega (Relatore: Davide Fabiani)  

Al fine di non ledere l'eguaglianza competitiva di tutte le squadre che partecipano alle Coppe, si propone di introdurre un congruo numero di finestre di mercato comuni a tutte e tre le sezioni, ogni due/tre giornate di campionato e fino al termine dei Quarti di Finale Play Off inclusi.